martedì 27 marzo 2012

Djuvec

Djuvec di Benedetta Parodi e Barbara de Rossi
Benedetta Parodi e la sua ospite Barbara De Rossi hanno presentato questa sera un piatto unico di origine slava, cucinato con riso, patate, peperoni e pomodori: il Djuvec. Ecco come si prepara

Puntata I Menu di Benedetta: 27 Marzo 2012 (Menu Famolo Strano)
Tempo preparazione e cottura:  65 min. ca.

Ingredienti Djuvec per 4 persone:
  • 4 patate 
  • 2 cipolle 
  • olio
  • pepe 
  • 250-300 gr di riso 
  • 2-3 peperoni 
  • 5 pomodori 
  • sale 
  • 1 bicchiere di acqua
Procedimento ricetta Djuvec di Benedetta Parodi
  1. Affettare le patate e disporle sulla base di una pirofila.
  2. Disporre le cipolle affettate sopra alle patate e condire con olio e pepe.
  3. Sciacquare bene il riso sotto al rubinetto con acqua calda e aggiungerlo nella pirofila sopra a patate e cipolle.
  4. Coprire il tutto con i peperoni tagliati a striscioline.
  5. Sbollentare i pomodori e sbucciarli, poi affettarli e disporli sopra ai peperoni.
  6. Salare, poi versare un bicchiere d'acqua e un goccio d'olio nella pirofila
  7. Infornare a 200 gradi per circa 45 minuti.
Contenuto video partner:


Giudizio: 4.5 su 5.0 - votato da 93 membri della redazione

9 commenti:

  1. Sciacquare il riso in acqua calda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la precisazione, inserita nella ricetta!

      Elimina
  2. MI ISPIRA UN SACCO .... DA PROVARE SICURAMENTE !!!! POI BARBARA DE ROSSI è TALMENTE BELLA CHE VIENE SPONTANEO FIDARSI DI LEI.

    RispondiElimina
  3. Ciao
    Ho provato la ricetta ma il riso rimane crudo !!!!!anzi crudissimo. Ho coperto tutto con acqua e rimesso in forno
    (coperto con stagnola) e a fuoco basso (80 gr) proprio ora !!
    Vi saprò dire. Ciao
    Enza

    RispondiElimina
  4. Ciao sono Enza,eccomi qui con il risultato: buono buono buono!!!

    Allora secondo me necessita di più sale ( per es.si potrebbe mettere un dado nell'acqua di copertura).
    Quando ha assorbito tutta l'acqua, ho tolto la stagnola e finito di cuocerlo a forno ventilato (80 gradi).
    Credo che lo ripeterò perchè non avendo formaggi ha qualche
    caloria in meno !!!!!!!!!!

    Ciao e Buon Appetito - Enza

    RispondiElimina
  5. fatto !!!
    piatto delizioso (si presta per numerose varianti).
    confermo, ci vorrebbe un po' di sale ....

    ciao

    RispondiElimina
  6. Piatto buonissimo !!!
    Ho usato del brodo vegetale già salato e ho prolungato la cottura fino a quando, assaggiandolo, il riso era cotto....se volete vedere il risultato eccolo:
    http://pasticciaconme.blogspot.it/2012/04/sformato-di-riso-e-verdure.html
    ciao!

    RispondiElimina
  7. Lo sto facendo ora... ho seguito la ricetta alla lettera, ho tolto la pirofila dal forno e il profumo ottimo ma il riso crudo....;-( Ma siamo sicuri non si debba cuocere prima di infornarlo??? ora ho seguito consiglio di Enza e aggiunto acqua e rimesso in forno coperto da stagnola, tra poco abbasserò il fuoco... però secondo me qualcosa non torna... BARBARA DE ROSSI FACCI SAPEREEE COME SI FA A SENTIRE IL RISO COTTO!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. volevo far sapere a tutti che dopo aver seguito consigli di enza.. ho realizzato un ottima cenaaaaa ed oggi sto ripetendooo

      Elimina

Lascia il tuo commento o condividi la tua esperienza!

Ricordati di:
- non scrivere mai la tua email all'interno del commento
- cerca di rispettare l'ortografia e utilizza una buona punteggiatura
- evita di scrivere tutto in maiuscolo
- non inviarci commenti offensivi, né contro la legge o il buon costume.

I commenti che non rispettano queste semplici regole ed i commenti spam saranno cestinati a discrezione della redazione.